La terza generazione delle console è durata otto anni, e per quanto sia ormai giunta al pensionamento ha portato grandissimi momenti di gioco – che sono poi stati fonte di ispirazione per sessioni di giochi di ruolo, racconti o avventure.

Ecco quelli che secondo me sono stati i dieci momenti più belli passati di fronte alla Xbox 360:

Il bacio con Liara T’Soni in Mass Effect
Il mio amore con la Xbox è nato insieme al rapporto tra Shepard e Liara.
image

Uscire dalla pancia del verme in Gears of War 2
Uno dei momenti più kitsch e più figamente trash della carriera di un Gear.
image

L’ira psi di Alma in FEAR 2
Rispetto ai nemici un pò incomprensibili di Dead Space, l’ira umana, femminile e giustificata di Alma vale da sola la saga di FEAR.
image

Esplorare le rovine Dwemer in Skyrim
C’è stato un momento magico in Skyrim, ovvero la discesa nelle distese sotterranee dei Dwemer. Da allora voglio ricominciare il gioco per dedicarmi solo all’esplorazione, lasciando perdere la trama un pò banale.
image

Shadow Complex
L’intero gioco è stato la dimostrazione che i giochi Arcade potevano valere più dei giochi tripla A acquistati in negozio.
image

I programmi TV di Alan Wake
Quando l’ambientazione è più importante della trama. Night Springs è stata una lezione importante per le mie creazioni personali.
image

Horde mode su Gears of War 3
Finalmente il multiplayer fatto nella maniera giusta. GoW 2 aveva mostrato la strada, il 3 l’ha portato alla perfezione. Combattere a fianco dei propri compagni contro le orde inarrestabili è un’esperienza quasi commovente.
image

Il super-robot di Fallout 3
Contro tutte le possibilità… quando pensi ormai di essere imbattibile e di averle viste tutte, ecco un combattimento finale che davvero ti mette contro un boss d’altri tempi!
image

Orange Box – la fine di Portal
La torta è reale. Pura poesia.
image

Ricomporre il video sul furto della mela in Assassin’s Creed 2
Pensi di essere coinvolto nelle avventure di un assassino rinascimentale erede di un assassino medioevale… e ti trovi coinvolto in una trama più antica degli dei dell’Olimpo.