Durante le loro esplorazioni i personaggi incappano in una carovana che è stata attaccata e saccheggiata. I membri della carovana erano mercanti, e le loro merci sono state rubate. In particolare un forziere è stato aperto e svuotato completamente.

Studiando meglio la scena i personaggi notano che uno dei cadaveri era un mago di qualche tipo. Attorno a lui l’aria brilla di magia (Arcano CD 15) ma pare che quale che sia l’incantesimo che ha lanciato stia per svanire.

I personaggi possono aspettare che l’incantesimo svanisca o utilizzare il potere Dissolvi Magie (descritto in Alfeimur Manuale Introduttivo per Venti Frontiere).

In entrambi i casi da una sacca dimensionale a fianco del cadavere del mago appare un libro evidentemente antico, rilegato in pelle di drago, intitolato in rune naniche L’Arte dei Troll. I Troll sono ormai estinti, ma una volta erano la razza signora del mondo, prima razza intelligente a camminare sulla terraferma.

Il libro può essere letto solo da un personaggio che conosca il Nanico e sia addestrato in Arcano.

image

Thanaxis, Troll, figlio di Manes e di Orea, eterno monarca della prima razza del mondo

a Keroz, regnante sotto le montagne,

per compiacere Melea che Ci ha concesso una figlia immortalmente bella ed immensamente saggia

per diffondere tra le razze conoscenze che imprigionate in poche menti potrebbero portare alla guerra

Runa Dardo di Ilys
Tracci nell’aria un simbolo, che una volta completato si materializza e brilla di luce verdastra, prima di partire come un raggio contro il tuo nemico.
A volontà, Azione standard, Raggio 6
Obiettivo: 1 creatura
Attacco: Automatico (colpisce sempre se puoi vedere il bersaglio)
Causa 5d4+5 danni magici ad una sola creatura. La runa va inscritta nell’aria col dito: se la concentrazione é profonda (Arcano CD 21) l’incantesimo riuscirà. Comporta la perdita di 4 punti dal valore di Costituzione il ritmo di recupero é 1 punto di Costituzione all’ora. Se la Costituzione viene ridotta a zero per uso di questo incantesimo, il personaggio muore e diviene un’ombra sotto il controllo del Master.

Runa Scudo Portatile di Faggarat
Sul tuo palmo aperto tracci due ampi simboli poi spingi il palmo di fronte a te. I simboli appena completati si illuminano di luce rossa e prendono forma fisica, proteggendoti dagli attacchi.
A volontà, Azione standard, Personale
Obiettivo: il lanciatore
La runa conferisce un bonus +3 alla Classe Armatura e un +1 alla Classe Fortuna fino alla fine dell’incontro. La runa va inscritta col dito destro sul palmo sinistro: se la concentrazione é profonda (Arcano CD 23) l’incantesimo riuscirà. Comporta la perdita di 3 punti dal valore di Costituzione e il ritmo di recupero é 1 punto di Costituzione all’ora. Se la Costituzione viene ridotta a zero per uso di questo incantesimo, il personaggio muore e diviene un’ombra sotto il controllo del Master.

Runa del Cerchio di Fuoco di Lanaxis
Con entrambi le mani tracci una complessa runa tutta attorno a te. Appena completata la runa scava una trincea di fuoco nel terreno che ti circonda.
A volontà, Azione standard, Personale
Obiettivo: il lanciatore
Il lanciatore viene circondato da fiamme che non possono danneggiarlo fino alla fine dell’incontro. Chiunque lo attacca in corpo a corpo subisce 1d4 danni da fuoco. Il lanciatore ottiene resistenza 5 da fuoco. La runa va inscritta nell’aria con entrambe le mani: se la concentrazione é profonda (Arcano CD 25) l’incantesimo riuscirà. Comporta la perdita di 2 punti dal valore di Costituzione il ritmo di recupero é 1 punto di Costituzione all’ora. Se la Costituzione viene ridotta a zero per uso di questo incantesimo, il personaggio muore e diviene un’ombra sotto il controllo del Master.

Un pò di domande inquietanti vengono in mente ai personaggi appena completata la lettura del volume.

D – Che tipo di magia usavano i Troll?
R – La magia runica, che richiede l’uso delle energie fisiche interiori come catalizzatori del campo magico (per questo i salassi di Costituzione -trascurabili per i Troll, ma preoccupanti per un mago moderno-), e non richiede alcun addestramento specifico. Questi incantesimi possono essere utilizzati da un qualsiasi personaggio, da un qualsiasi mostro, da chiunque abbia abbastanza memoria ed un dito agile! Non occupano spazio sul libro degli incantesimi, né nella mente di un mago, sono ripetibili a volontà, e sebbene non siano potenti come i loro derivati moderni, hanno il vantaggio di non richiedere parole o componenti per essere recitati.

D – Si possono imparare gli incantesimi Runici osservando una persona lanciarli?
R – Certo. Vengono attivati facendo un disegno in aria, e quel disegno é perfettamente visibile a tutti: se qualcuno riesce in una prova di Arcano pari alla difficoltà di attivazione della Runa, se lo ricorda abbastanza da scriverlo e usarlo.

D – Si perde la Costituzione anche se si sbaglia la prova di Arcano e la Runa non ha effetto?
R – Sì

D – Ci sono notizie di questa forma di magia nella storia recente?
R – No. I Troll si sono estinti durante la Guerra tra gli Imperi, e la magia runica è considerata estinta con loro. I Troll Spettrali delle Paludi del Depp magari hanno informazioni ulteriori, ma è difficile che vogliano comunicarle pacificamente.