Zar ed Ekemon vengono convocati con urgenza da Jax Occhio Solo dei Rifiuti del Porto per risolvere una situazione esplosiva che sembra implicare le Maschere Infernali.

Dopo aver affrontato decine di cuccioli di draghetti e qualche assassino delle Scaglie Rosse in un magazzino ricolmo di casse provenienti dalle terre più esotiche di Altara (il continente occidentale del mondo), Ekemon e Zar affrontano il capo degli assassini, un berbalang assoldato da Sylex per addestrare le Maschere Infernali.

Il berbalang è tutto preso dai tentativi di distruggere la statua in cui Ildebranda Bombaster, maga della Pentade a capo delle Maschere Infernali, si è trasformata al termine della sua folle corsa nel porto di Sarthel. Corsa che ha visto la morte di tutte le Maschere Infernali sulle quali è riuscita a mettere mano.

Dopo un civile confronto iniziale, la situazione degenera perchè il berbalang vuole davvero tanto distruggere Ildebranda, mentre i personaggi vogliono tanto che non lo faccia.