//House Rules di Alternity

House Rules di Alternity

Prima ancora di iniziare, ho trovato questo vecchio articolo di RIchard Baker con le regole che gli autori avrebbero inserito in Alternity 2.0. Dato che le ritengo sensate, ne incorporerò alcune nella futura, eventuale campagna, insieme alla mia nuova regola sull’iniziativa.

Danno mortale
Ogni punto di danno mortale provoca un punto di danno ferita e di danno stordimento.

Creazione del personaggio
In aggiunta alle abilità allargate determinate dalla razza, un nuovo personaggio ottiene un numero di punti abilità pari a 30 più 3 volte il suo valore di Intelligenza per l’acquisto delle abilità alla creazione del personaggio. Un eroe umano riceve un bonus speciale di ulteriori 5 punti abilità.
Durante l’acquisto iniziale delle abilità un personaggio non può acquistare più di sei abilità allargate (più o meno il suo modificatore di Intelligenza), senza contare quelle di razza.

Addestramento abilità
Il costo per addestrare un’abilità al grado 2 o superiore è pari al costo indicato in tabella o il costo indicato in tabella -1 per le abilità di classe. Il grado di abilità posseduto in un’abilità non incrementa il costo di acquisto.

Iniziativa
L’iniziativa è divisa in quattro fasi (Straordinaria/Buona/Ordinaria/Marginale). A seconda del risultato della sua prova di Iniziativa un PG inizia ad agire nella fase corrispondente, utilizzando una singola azione in ogni fase fino ad aver esaurito il suo numero di azioni.
L’iniziativa si tira solo una volta a incontro. Un personaggio può utilizzare un’azione per migliorare la sua fase nel round successivo (se ha tirato Marginale e ha due azioni a disposizione non può usarle, quindi usa la prima azione del round per migliorarsi e passare a Ordinario nel secondo round). All’interno delle fasi i personaggi agiscono in ordine di risultato del dado (più in basso per primo) e punteggio di Iniziativa in caso di pareggio.

2018-03-06T13:25:25+00:00 4 Settembre 2012|Categories: SciFi|Tags: , , , , , , |

One Comment

  1. Walter 19 Dicembre 2015 at 14:25

    Oh, dude, I could write 10 pages on why stat bases classes are holirbre trash. They encourage stat min-maxing even more than traditional classes; they make stats more important in the game (and with rampant stat inflation that causes problems); they lack all flavor being, by design, one-note songs If you wanted to be, say a battlefield leader/officer/marshal kind of guy, then the answer is that you’d have to take levels of Strong, some Smart, maybe some Charismatic hero. Except as in all 3e derivatives, multiclassing is a trap because the DCs, etc. of all your class abilities blow as a result.The specific implementation in d20 Modern is even worse. The Wis class (Dedicated Hero) are healers because Well because priests were healers in D&D and they used Wis to power their spells. No other reason. They really couldn’t decide what the hell they were doing. Is the strong hero the fighter, the fast hero the rogue, etc.? Or should we really retool this into a respectable modern ruleset? We don’t know, let’s do both. They give that up when they get to the advanced classes; it’s like they’re trying to make the first 5 or so levels be non-profession Scooby Doo crew Fred, you need 5 levels of Strong Hero before you can become a Soldier which would be fine but it’s not really like that because of the power levels Ahhh its a total mess I hates it.How to do it otherwise? With classes reflecting real what someone does options like d20 Cthulhu, Spycraft, True20, T20, etc etc etc. I mean, even D&D doesn’t do that. You’re a fighter, but you can kinda tune yourself to use Dex or Str or Con (or even Int/Wis) into specific fighter types Not You’re a fighter, STR powers everything you do, just start saying Durrrr’ now and it’ll all be better.

Comments are closed.